Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, l’Akragas passeggia al “Torre”. Ultime ore infuocate di mercato

Scritto da Redazione il 31 agosto 2015 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

perrulli_SalernitanaSguardo proiettato solo al mercato dimenticando il calcio giocato. Sono ore frenetiche in casa Paganese, alla ricerca degli ultimi colpi per mettere a disposizione di mister Grassadonia una rosa forte e numericamente consistente in ogni reparto. Mentre la società si è trasferita quasi in toto a Milano, la squadra ieri ha disputato il secondo impegno ufficiale valido per la Coppa Italia di categoria. Ancora una volta a scendere in campo è stata la Berretti, travolta per quattro a zero al “Torre” dall’Akragas, ricca di calciatori di esperienza e già con il passaggio del turno in tasca. I giovani di mister Finestra tengono botta fino alla mezz’ora prima di capitolare nel giro di nove minuti sotto i colpi di Almiron. L’ex Catania prima porta avanti ai suoi al 31′, poi è chirurgico dal dischetto otto minuti dopo. Nella ripresa ci pensa Di Piazza ad arrotondare il conto con una bella doppietta in apertura del secondo parziale.

Sconfitta da incamerare ma che non rovina l’atmosfera in attesa dell’esordio in campionato ben più complicato contro il Foggia di Roberto De Zerbi. Direttamente da Milano il patron Trapani sta provando in prima persona a persuadere alcuni obiettivi, provando a sfruttare il canale con la Salernitana. Nelle ultime ore Fabiani e Preiti hanno discusso dell’arrivo alla “Stella” di Grillo e Perrulli, con quest’ultimo ancora titubante ad accettare il trasferimento. Niente da fare per Cristea, passato al Martina, mentre potrebbero fare il percorso inverso Nappo e Martiniello, giovani di belle speranze ma considerati ancora acerbi dallo staff azzurrostellato. Attenzione anche a Francesco Favasuli. Il mediano è attualmente svincolato ma c’è da limare l’ingaggio esoso dell’ex Salernnitana. Ore cruciali, la Paganese è pronto a chiudere il suo mercato col botto.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA