Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Caso Aliberti: sequestrati i documenti relativi agli appalti pubblici

Scritto da Redazione il 19 settembre 2015 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

diaScafati. In seguito al blitz effettuato ieri mattina all’alba presso l’abitazione del sindaco di Scafati Pasquale Aliberti e negli uffici di alcuni dirigenti comunali, gli agenti della DIA hanno sequestrato la documentazione relativa all’aggiudicazione di appalti pubblici

In particolar modo sono stati individuati i documenti inerenti la realizzazione del polo scolastico comunale dell’importo di circa 6 milioni di euro, il conferimento di incarichi a tempo determinato ai dirigenti dell’Ente e alle determine inerenti i lavori di riqualificazione urbanistica e stradale.

Le indagini sono partite nel novembre 2014 in seguito all’esplosione di un ordigno rudimentale davanti all’abitazione dei coniugi Cuomo D’Alessandro rispettivamente cognato e sorella del consigliere comunale di minoranza Vittorio D’Alessandro.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA