Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli – Cavese, pari e sbadigli. Il derby termina a reti bianche

Scritto da Redazione il 21 settembre 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

SANTOSUOSSO_agropoliNessun gol. Termina 0-0 il tanto atteso derby fra Agropoli e Cavese. Nel match disputato al “Dirceu” di Eboli, in virtù dei lavori di ristrutturazione dello stadio Guariglia, le due compagini si dividono la posta in palio senza divertire il pubblico presente (interamente di fede cilentana per il divieto di trasferta per gli ultras metelliani). Terzo risultato utile per la Cavese, mentre per l’Agropoli si tratta del terzo pari consecutivo.

Santosuosso getta subito nella mischia Mounard, ex Salernitana ed acquisto di spessore della società del patron Cerruti. A partire forte però è la Cavese che, nel giro di dieci minuti, calcia tre volte verso la porta dei locali ma, i due tentativi di Del Sorbo e la bomba di Di Deo, non gonfiano la rete. Mounard tenta l’eurogol ma la sua conclusione da posizione impossibile trova solo l’esterno della rete. Poco dopo ancora Di Deo trova i tempi giusti per inserirsi nell’area cilentana senza però troppa fortuna nella conclusione. Dopo questa chance i ritmi calano vertiginosamente, arrivando al duplice fischio arbitrale tra la noia dei tifosi presenti.

Nemmeno la ripresa scuote le due squadre. La prima chance degna di nota è un calcio piazzato di Tedesco che sorvola l’incrocio dei pali difesa da Polverino. L’Agropoli col passare dei minuti arretra il suo raggio d’azione, a protezione del prezioso pari, mentre Longo tenta la mossa D’Ancora per scuotere i suoi. L’occasionissima capita sui piedi di De Rosa all’84’: il capitano degli aquilotti, servito da Del Sorbo, supera in velocità Cardinale ma spara alto da ottima posizione. Nel finale da registrare un colpo di testa di poco a lato di Pascuccio, mentre proprio allo scadere a mancare il colpo grosso è Varriale, sfortunato nella deviazione aerea su punizione di De Rosa.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA