Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Presentata la nuova Lamborghini, unione tra potenza e classe

Scritto da Redazione il 23 settembre 2015 in Auto,Motori. Stampa articolo

Al salone internazionale di Francoforte la celebre casa automobilistica Lamborghini, ha presentato la nuova Huracàn LP 610-4 spyder, con motore aspirato V10,  e porta avanti la tradizione Lamborghini delle supersportive aperte.

La nuova Huracàn spyder offre al conducente il massimo comfort alla guida, con un motore V10 aspirato da 5,2 litri sviluppa una potenza pari a 449 KW /  610 CV, e scatta da 0 a 100 Km/h in soli 3,4 secondi e raggiunge un velocità massima di 324 Km/h.

La vettura propone inoltre i nuovi contenuti tecnici del MY 2016, tra cui la tecnologia “Cylinder on demand” abbinata al sistema “stop and start”.

In qualità di design, la nuova auto rappresenta il classico linguaggio stilistico della Lamborghini e l’elemento che maggiormente caratterizza il look degli esterni è la nuova capote in tessuto, disponibile in tre diversi colori: nero, marrone e rosso.

Con i suoi 4,46 metri di lunghezza e 1,92 metri di larghezza, la Spyder vanta un’altezza di soli 1,18 metri.

In posizione chiusa la capote leggera si integra perfettamente nella silhouette della vettura, mentre aperta scompare in uno spazio concepito per garantire la massima efficienza.

La nuova capote leggera con sistema elettroidraulico si apre con un pulsante posizionato sul tunnel centrale in appena 17 secondi fino ad una velocità di crociera di 50 Km/h.

Con la capote aperta, è stata sviluppata una specifica soluzione di design basata su due pinne aerodinamiche, le quali contribuiscono a ottimizzare il flusso d’aria nel vano motore, protetto da un cofano dalle linee appositamente disegnate per la Spyder.

Il telaio integra le componenti in alluminio della parte anteriore e posteriore con elementi in fibra di carbonio, ampiamente utilizzati per la realizzazione della scocca.

Nonostante la sua leggerezza, questo telaio garantisce una rigidezza torsionale eccellente per una vettura cabrio, infatti la nuova Spyder vanta un peso secco di appena 1.542 chilogrammi e un rapporto peso-potenza pari a 2.53 chilogrammi per CV, e appunto perciò gode di una reattività che raggiunge gli 8700 giri/min, con una coppia di 560 Nm a 6500 giri/min.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La spyder Lamborghini, offre un sistema di doppia frizione a 7 rapporti e permette di cambiare marcia letteralmente in un attimo.

La trasmissione è dotata di due frizioni multi disco ad azionamento idraulico.

Come sulla coupé, il pulsante ANIMA (Advanced Network Intelligence MAnagement) posizionato sul volante, permette di selezionare le varie modalità di guida, da sportiva, dinamica a ultraperformante, con prestazioni eccezionali.

Le tre modalità “Strada”, “Sport”, e “Corsa” variano le caratteristiche di motore, suono, trasmissione, trazione integrale, sterzo, sospensioni e sistema ESC.

L’impianto frenante dotato di dischi carbo-ceramici di serie garantisce alla Huracàn Spyder una decelerazione potente e affidabile.

I dischi anteriori hanno un diametro di 380 millimetri e, come optional, Lamborghini offre anche la possibilità di montare pinze freno verniciate in un ampia gamma di colori.

La Huracàn Spyder LP 610-4, è realizzato secondo i massimi standard di qualità nello stabilimento all’avanguardia presso la sede bolognese “Automobili Lamborghini di Sant’Agata”.

Le prime consegne ai clienti sono previste nella primavera del 2016 ad un prezzo di 186.450 Euro + tasse.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA