Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pontecagnano Faiano, consegna targhe ai partner di “Pedone sicuro”

Scritto da Redazione il 24 settembre 2015 in Eventi,Picentini,Territorio. Stampa articolo

Pontecagnano Faiano. Venerdì 22 settembre, presso il Comune, l’assessore alla Polizia Municipale e alla Viabilità, Mario Vivone, insieme ai responsabili di “Pedone sicuro”, ha consegnato una targa alle aziende Meral, Quadrifoglio e Isla Bonita che hanno donato i dispositivi attivati in Città e voluti dall’Amministrazione guidata dal sindaco Ernesto Sica.

L’assessore Vivone ha affermato in merito al sistema “Pedone sicuro”: “Siamo orgogliosi della vostra sensibilità al tema della sicurezza stradale. Il vostro sostegno è davvero fondamentale e rappresenta un grande riferimento per il territorio”.

Rivolgendosi ai rappresentanti delle aziende, ha inoltre dichiarato: Questo momento è un’occasione per dirvi grazie e dimostrarvi di nuovo la nostra riconoscenza. Ringrazio, ovviamente, la società ‘Pedone sicuro’ per la forte e proficua sinergia, in particolare il responsabile commerciale Domenico Librasi, il responsabile commerciale Centrosud Italia Claudio Capone, il responsabile commerciale della provincia di Salerno Gerardo Antoniello e il referente pubblicitario cittadino Matteo Rinaldi. Con determinazione e responsabilità, intendiamo rafforzare ogni forma di collaborazione al fine di concretizzare l’installazione di nuovi impianti in Città”.

 L’ideatore dell’innovativo progetto, Domenico Librasi, ha poi preso la parola dicendo: Ringrazio l’Amministrazione che si è confermata particolarmente attiva e sensibile, la Polizia Municipale e il Comandante Antonio Altamura, le aziende partner e tutti i nostri collaboratori per la collaborazione e i risultati a favore della sicurezza stradale”. 

I dispositivi finora attivati a Pontecagnano Faiano sono cinque: uno a Sant’Antonio, un altro nel centro cittadino di Pontecagnano e tre in Litoranea.

Al contrario, i punti individuati per le prossime collocazioni del sistema, dopo un attento monitoraggio della Polizia Municipale e dei tecnici comunali riguardo ad alcune zone critiche, sono diversi: il sistema “Pedone sicuro” è formato da fotocellule che rilevano la presenza del pedone sul marciapiede a ridosso dell’attraversamento e che azionano i lampeggianti situati sui pali, sia in vicinanza delle strisce, sia a distanza di circa 40 metri; al termine dell’attraversamento, le luci tornano in stand-by fino al passaggio successivo.

L’iniziativa, quindi, è di grande utilità sociale in quanto viene studiata e realizzata nel rispetto delle norme in materia di sicurezza stradale e coinvolge le aziende del territorio che possono donare al Comune il sistema a titolo non oneroso, ma ottenendo visibilità su adeguati pannelli.

“Pedone sicuro” è patrocinato dall’Associazione Nazionale comuni italiani e dall’Associazione italiana familiari e vittime della strada e ha ricevuto negli scorsi mesi il plauso dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA