Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli, approvato il bilancio comunale del 2015

Scritto da Redazione il 2 ottobre 2015 in Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

Comune-di-Eboli-3Eboli. Il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio 2015, seguendo le indicazioni che arrivavano all’Amministrazione comunale e rispettando le direttrici fornite dal primo cittadino, Massimo Cariello.

Il voto favorevole al documento contabile ha infatti recepito i principi cardine voluti dall’esecutivo Cariello, elaborati attraverso una serie di percorsi di condivisione con le forze politiche della maggioranza.

Il sindaco ha commentato che “Le tariffe sono rimaste invariate, sia per il blocco imposto dal piano di riequilibrio, sia per una nostra scelta laddove fosse stato possibile intervenire”.

In questo modo restano in vita anche gli altri servizi per i cittadini; Massimo Cariello ha infatti spiegato che “Mensa scolastica, asilo nido e trasporto scolastico con scuolabus rimangono, si tratta di servizi essenziali per le famiglie ebolitane”.

Ancora a proposito di servizi, il sindaco ha confermato il mantenimento di tutti i servizi, fino a qualche settimana fa affidati alla Eboli Multiservizi, un passaggio che gli consente anche di chiarire la querelle “clausola sociale”: “Il servizio affissioni è stato affidato, mentre per il servizio parcheggi procederemo attraverso un avviso pubblico. Un avviso per il quale noi scegliamo di confermare la clausola sociale e quindi la tutela dei lavoratori e delle loro famiglie. Naturalmente, come è di tutta evidenza, sarà una clausola sociale facoltativa, cioè nei confini consentiti dalla legge. E’ chiaro che poi il Comune, nell’affidamento del servizio di parcheggi, si affiderà a chi, anche sul piano della proposta relativa alla clausola sociale, darà maggiori garanzie oppure offrirà più spazi per i lavoratori”.

Tra i tanti argomenti presi in considerazione durante la discussione consiliare che ha portato all’approvazione del bilancio, il primo cittadino ne ha sottolineato uno in particolare: “Tengo molto all’emendamento che io stesso ho presentato circa la realizzazione di un parcheggio multipiano nel centro storico. Rinunciamo a questo progetto, perché non vogliamo alcun impatto ambientale nella parte antica della città. Piuttosto, verificheremo la possibilità di reperire aree sulle quali realizzare zone di parcheggio a raso, in modo da non incidere in termini di impatto ambientale, ma contemporaneamente garantire spazi per la sosta per chi deve raggiungere il nostro centro storico”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA