Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Amalfi, abusi edilizi: indagato anche il comandante della Municipale

Scritto da Redazione il 2 ottobre 2015 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

guardia_finanza_milanoAmalfi. Sei persone risultano indagate per abusi edilizi ad Amalfi. Questa mattina gli uomini della Guardia di Finanza hanno  sequestrato un’officina meccanica in località Tovere del Comune di Amalfi. La misura cautelare è scattata a conclusione di complesse indagini, attraverso sopralluoghi sul posto ed acquisizioni di documenti presso il Comune.

Dalle indagini è emerso che gli indagati avevano realizzato il locale, adibito poi ad officina, senza legittimi titoli. Le opere realizzate non avrebbero mai potuto ricevere legittimazione dagli organi competenti, poiché si tratta di nuove opere ricadenti in un’area dove vige il divieto assoluto di edificabilità: va ricordato, infatti, che il manufatto ricade all’interno del Parco Regionale dei Monti Lattari, in una zona riconosciuta “patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO.

Notificati 4 avvisi di garanziaal proprietario dell’area, al direttore dei lavori, al  titolare di una ditta edile e al Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Amalfi che aveva rilasciato il permesso irregolare per costruire.

Inoltre sono state scoperte delle omissioni commesse duranti i controlli all’interno del cantiere, di conseguenza è stato contestato il reato di falso a carico del Comandante e di un Assistente della Polizia Municipale di Amalfi. 

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA