Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno, 230mila euro per gli allunni disabili. Iannone: “Vergogna dell’Amministrazione Canfora”

Scritto da Redazione il 3 ottobre 2015 in Evidenza,Politica,Salerno,Territorio. Stampa articolo

close up mid section view of a man sitting in a wheelchair

Salerno. Il Ministero dell’Interno, con decreto, ha destinato alla Provincia di Salerno una quota di contributo pari a 229.755,86 euro, per attivare tutti gli interventi finalizzati al trasporto scolastico ed alla assistenza specialistica, in favore degli studenti con disabilità delle scuole secondarie superiori di secondo grado, garantendo il necessario sostegno agli studenti in difficoltà.

Ad ogni buon fine – afferma il Presidente della Provincia, Giuseppe Canforaintraprenderò ogni ulteriore azione, anche attivando le opportune sinergie con la Regione Campania, necessaria per incrementare le risorse da destinare alle attività a sostegno degli studenti che soffrono situazioni di disagio”.

Il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e già Presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, in una nota stampa, ha dichiarato: “Sugli alunni diversamente abili si consuma l’ultima e più grande vergogna dell’amministrazione provinciale guidata da Canfora e dal PD.

È di oggi l’annuncio che per l’anno scolastico 2015/2016 vengono stanziati dalla Provincia guidata dal centrosinistra soli 229.755,86 euro per il contributo al trasporto pubblico e l’assistenza alla comunicazione degli alunni diversamente abili che frequentano le scuole secondarie di secondo grado. Una cifra assolutamente ridicola che si traduce in una autentica elemosina se si pensa che l’Amministrazione Provinciale di centrodestra, Cirielli-Iannone, era arrivata a stanziare per gli interventi di diritto allo studio e di formazione scolastica oltre 1 milione di euro.

Prima da Assessore al ramo e poi da Presidente della Provincia avevo fatto della vicinanza ai soggetti svantaggiati e agli alunni meritevoli un punto d’onore dell’azione amministrativa. Rattrista pensare che questi alunni e famiglie torneranno al medioevo della politica e che l’Ente Provincia tornerà alle condanne salatissime e mortificanti emesse da giudici che faranno valere i diritti. Renzi, Canfora e il PD rappresentano quella politica ipocrita della sinistra che le lezioni di solidarietà e di giustizia sociale le sa dare solo quando governano gli altri, quando sono messi alla prova dei fatti questi sono i risultati”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA