Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bloccano la serratura, “gesto meschino” contro la Fondazione Gatto

Scritto da Redazione il 8 ottobre 2015 in Ambiente,Cronaca,Salerno,Territorio. Stampa articolo

gatto-3Salerno. Bloccano la serratura con delle spille e poi trafiggono con degli spilloni la fotografia di Alfonso Gatto. Questa mattina l’ennesimo atto di sabotaggio contro la Fondazione dedicata al poeta salernitano, presa di mira negli ultimi cinque giorni da un gruppo di vandali anonimi. Prima del legno, poi dei chiodi, così nei giorni passati era stata manomessa la serratura della porta del centro di Via Bonosio, che promuove attività culturali e sociali per il territorio. Un gesto di sfida ma anche uno sfregio alla letteratura e al patrimonio culturale di Salerno.

“Non possiamo credere che vi siano persone che compiano questo infame gesto contro la poesia e contro la figura di Alfonso Gatto – è lo sfogo apparso sulla pagina Facebook della Fondazione – Possiamo credere invece, e siamo certi, che siano vigliacchi che hanno risentimenti personali verso di noi, come uomini ed operatori culturali. Come tutti i vigliacchi non possono che agire nell’ombra con gesti meschini. A loro va tutto il nostro disprezzo”.

La Fondazione Gatto nasce a Salerno nel 2011, ma le sue attività sono anche precedenti, è infatti dal 2006 che gli eredi del poeta cercano di promuoverne la figura e di conservarne il ricordo. Oltre ad una serie di iniziative per le scuole, l’associazione culturale, patrocinata dal comune, si occupa della pubblicazione di opere letterarie minori e di manoscritti inediti, grande quindi è il suo contributo alla vita intellettuale della città.

 

“.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA