Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Contrabbando di sigarette nel porto di Salerno. Arrestati anche 2 finanzieri

Scritto da Redazione il 13 ottobre 2015 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

guardia_finanza_milanoSalerno. Questa mattina la Guardia di Finanza ha fermato un vasto traffico di sigarette illegali presso il porto di Salerno. A gestire i traffici illeciti sarebbero stati alcuni clan della camorra napoletana che avevano deciso di affiancare al traffico illegale di sostanze stupefacenti provenienti dall’America Latina e dalla Spagna anche quello del tabacco.

Complici anche due finanzieri che avrebbero gestito due operazioni di contrabbando, una delle quali era stata individuata nel 2013 dagli uomini del G.I.C.O. (Gruppi d’investigazione sulla criminalità organizzata)  di Napoli. In quella occasione erano state sequestrate 7 tonnellate di sigarette per un valore commerciale di oltre un milione di euro, nascoste in un container proveniente dagli Emirati Arabi e contenente, quale carico di copertura, cartoni di carta assorbente.

Al momento risultano indagate 4 persone e il Giudice per le indagini Preliminari del Tribunale di Salerno ha disposto per loro gli arresti domiciliari.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA