Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sconto sulla Tari per chi effettua lo smaltimento domestico dei rifiuti

Scritto da Redazione il 16 ottobre 2015 in Ambiente,Cilento,Cronaca,Territorio. Stampa articolo

compostaggioFelitto. Il Comune introduce la possibilità di avere detrazioni sul costo della Tari per coloro che si occuperanno del compostaggio domestico dei rifiuti organici. Per chi ne farà richiesta, una volta ultimata la procedura di selezione, verrà fornito un “composter” in comodato d’uso gratuito, il cui funzionamento verrà spiegato nei dettagli durante un’apposita giornata dimostrativa.

Attraverso il sistema ecologico del compostaggio domestico si possono utilizzare gli scarti della cucina, gli avanzi di cibo o le foglie e i rami ricavati dalla potatura di piante, come fertilizzante per il suolo. Il meccanismo infatti accelera il processo naturale di decomposizione dei rifiuti organici, i quali, se lasciati marcire, rilasciano gas dannosi ed inquinanti.

Requisito fondamentale per richiedere il composter quello di avere uno spazio adiacente l’abitazione, come un giardino o una piccola area verde. L’agevolazione fiscale permetterà un risparmio sula tassa relativa ai rifiuti perché darà modo di smaltire autonomamente l’organico. Le famiglie destinatarie dello sconto dovranno tuttavia superare un processo di selezione a opera del Comune, durante il quale verranno vagliati i requisiti indicati dal Regolamento comunale. Importante l’ordine di prenotazione della domanda, che può essere inoltrata tramite il modello in carta semplice disponibile presso gli uffici comunali. C’è tempo fino al 30 di ottobre.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA