Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, l’Akragas passa di misura al “Torre”

Scritto da Redazione il 19 ottobre 2015 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

grassadonia_paganeseUna sconfitta che brucia. Incassa la seconda sconfitta stagionale la Paganese di Gianluca Grassadonia, battuta in casa da un Akragas roccioso. La squadra di Legrottaglie ringrazia Salandria che, complice una deviazione di Schiavino, permette ai siciliani di rompere la striscia di risultati positivi raggiunti dalla compagine campana davanti al proprio pubblico. Tante le occasioni sprecate dagli azzurrostellati, alibi però che non porta punti.

A partire forte è l’Akragas con una punizione di Almiron che termina sul fondo. Le squadre ci provano con tiri da fuori ma sia il tentativo di Caccavallo che la conclusione di Zibert non gonfiano la rete. L’occasione buona capita poco dopo a Deli, ma il fantasista scuola Parma si divora il possibile vantaggio. Al 41′ Magri sbaglia il disimpegno e regala la sfera a Di Piazza. L’ex Savoia serve Madonia che calcia ma trova pronto Marruocco. Ci pensa Cicirelli a rispondere ma il suo tiro si perde alto. Al 59′ però l’Akragas passa. Salandria prende palla e calcia, trova la deviazione di Schiavino che batte Marruocco e zittisce il “Torre”. La reazione dei locali è rabbiosa. Dopo una spettacolare rovesciata di Di Piazza, Cicerelli prende palla dai 25 metri e calcia colpendo il palo. Sulla ribattuta arriva Cunzi che calcia fuori. L’ex Casertana nel finale spreca un’altra ghiottissima occasione, decretendo la fine del match e una nuova indigesta sconfitta per la banda Grassadonia.

PAGANESE CALCIO 1926: Marruocco, Esposito M., Bocchetti, Grillo (22′ st Berardino), Schiavino, Magri, Deli, Guerri (46′ st De Feo), Cicerelli (43′ st Gurma), Caccavallo, Cunzi.
A disp. : Esposito R., Palomeque, Sorbo, Di Massa, Berardino, Bernardini, De Feo, Martiniello, Gurma, Borsellini. Allenatore: Grassadonia

S.S. AKRAGAS CITTA’ DEI TEMPLI: Maurantonio, Scrugli, Sabatino, Almiròn (31′ st Vicente), Marino, Capuano, Salandria, Zibert, Di Piazza (38′ st Mauri), Madonia (23′ st Leonetti), Aloi.
A disp.: Vono, Leonetti, Roghi, Fiore, Mauri, Lovric, Cristaldi, Vicente, Lo Monaco. Allenatore: Legrottaglie

Arbitro: Tardino Andrea (Milano)

Marcatori: 60′ Salandria

Note: Spettatori 1000 circa

Angoli: 7-5

Recuperi: 0′ pt, 4′ st

Ammonizioni: Capuano, Scrugli, Marino, Aloi, Zibert, De Feo.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA