Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

In manette due marocchini sorpresi a rubare: calci e pugni ai Carabinieri

Scritto da Redazione il 22 ottobre 2015 in Cronaca,Picentini,Territorio. Stampa articolo

carabinieri-notte-pattuglia-inseguimentoPontecagnano Faiano. La scorsa notte, i Carabinieri della compagnia di Battipaglia, guidati dal Capitano Erich Fasolino, lungo la strada provinciale 175, sulla litoranea a Pontecagnano Faiano, hanno tratto in arresto due pluripregiudicati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per ricettazione.

Si tratta del 37enne A.E. e del 53enne E. A., entrambi di origini marocchine, residenti a Eboli e nullafacenti.

I militari, durante un servizio di perlustrazione mirato a contrastare i furti in abitazione e nelle aziende agricole del territorio, hanno notato una Vw Passat, parcheggiata in un’area rurale della periferia di Pontecagnano Faiano, che fuggiva una volta accortasi dell’auto dei Carabinieri che si avvicinava per un controllo.

Fermata dopo un lungo inseguimento, a cui ha preso parte un’altra pattuglia della compagnia, i due marocchini hanno colpito i militari con calci e pugni nel vano tentativo di scappare a piedi verso le campagne circostanti, ma sono stati identificati e arrestati: ora sono trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Dalla verifica sull’auto, è emerso che la Passat era oggetto di un furto, compiuto il 22 settembre 2015 a San Gregorio Magno

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA