Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tangenti negli appalti Anas: fermato un funzionario salernitano con le bustarelle in tasca

Scritto da Redazione il 23 ottobre 2015 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

guardia_finanza_milanoSalerno. Tra i 10 arrestati nell’ambito della maxi operazione della Guardia di Finanza sulle tangenti per gli appalti dell’Anas c’è anche il salernitano Giovanni Parlato. 

Parlato, funzionario responsabile dell’ufficio revisioni contabili dell’Anas, è stato colto in flagranza di reato mentre aveva in tasca 3 bustarelle con all’interno ben 25mila euro che, secondo l’accusa, sarebbero state parte della tangente da 150mila euro pagata dagli imprenditori siciliani.

Il funzionario salernitano, insieme ad altri 5 dirigenti dovrà rispondere di varie accusa che vanno dalla corruzione all’associazione a delinquere, al voto di scambio.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA