Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Agropoli, ko e rissa nella sfida con il Rende

Scritto da Redazione il 29 ottobre 2015 in Calcio,Sport. Stampa articolo

SANTOSUOSSO_agropoliSconfitta con polemiche. Si chiude con il direttore di gara accerchiato dai giocatori cilentani la sfida fra Agropoli e Rende, terminato con un pesante 4-1 in favore dei calabresi. Una gara però decisa in parte anche dalle decisioni del signor Fusco, capace di comminare ben tre espulsioni ai locali, prima della seconda ammonizione a Cardinale a gara terminata e del successivo intervento dei carabinieri per riportare la calma sul terreno di gioco.

Eppure la gara non era partita male per l’Agropoli, padrona del campo e pericolosa in avvio di match. Al 18′ però la doccia fredda: Azzinnaro supera Cardinale e scarica in rete il gol del vantaggio ospite. I delfini accusano il colpo e incassano il raddoppio otto minuti dopo, con il gol siglato da Papa. I cilentani rispondono subito al doppio svantaggio e poco prima dell’intervallo dimezzano le distanze con Gallo, liberato da un assist di Scalzone e abile sotto porta nel battere De Brasi.

La ripresa parte subito con un forcing dei locali che mancano il pari prima con Scalzone e poi con una rovesciata di Chiariello. Al 55′ però il direttore di gara assegna un penalty agli ospiti tra le proteste dei calciatori dell’Agropoli per un doppio rigore non assegnato a proprio favore. Mosciaro non sbaglia chiudendo il match. Perchè di lì a poco i biancocelesti perderanno la testa, incassando i rossi di Capozzoli e Chiariello. Nel finale rosso anche per Melis, per fallo da ultimo uomo in area di rigore che permette al Rende di chiudere il match con Crucitti, lasciando all’Agropoli solo i rimpianti.

AGROPOLI (4-4-2): Polverino (’97); Gagliardo (’96), Chiariello (’96), Cardinale, Adiletta (’96); Melis, Gallo, Scalzone, Puntoriere; Capozzoli, Daniane. A disposizione: Novelli, Mounard, Barnardini (’97), Palumbo (’97), Scarpato (’97), D’Avella (’97), Dell’Arciprete (’96). Allenatore: Pasquale Santosuosso.

RENDE (4-3-3): De Brasi (’95); Ruffo (’96), Musca, Carrieri, Marchio; Papa, Fiore, Piromallo; Falbo (’97), Mosciaro, Azzinnaro (’96). A disposizione: Mirabelli (’98), Scarnato, Benincasa, Bruno (’97), La Gioia (’97), Mallamaci (’96), Actis Goretta. Allenatore: Bruno Trocini.

Arbitro: sig. Stefano Fusco di Brindisi (Assistenti: Eustachio Capolupo – Cosimo Contino di Matera).

Marcatori: 20′ Azzinnaro, 30′ Papa (R), 40′ Gallo (A); 11′ rig. Mosciaro, 41′ rig. Crucitti (R) .

Note: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: al 29′ st Piromallo (R) per gioco falloso. Espulsi: al 10′ st Chiariello e al 40′ st Melis per fallo da ultimo uomo (A); al 16′ st Capozzoli (A) e Papa (R) per reciproche scorrettezze. Al 31′ st Trocini viene allontanato dal sig. Fusco.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA