Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mangia pasta al pomodoro e va in coma: morto un bimbo di sei anni

Scritto da Redazione il 30 ottobre 2015 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Evidenza. Stampa articolo

spaghetti-pomodoroRavello. Un bimbo di 6 anni è stato colpito da shock anafilattico dopo aver mangiato un piatto di pasta al pomodoro; la crisi allergica ha provocato al piccolo un arresto cardiaco di circa 15 minuti

Il bambino si è sentito male presso un ristorante di Scala e poi è stato trasportato immediatamente all’ospedale Santobono di Napoli dove, dopo essergli stato diagnosticato un edema cerebrale massivo provocato da ipossia (mancanza di ossigeno al cervello), è stato sottoposto ad un intervento di craniotomia, lo scoprimento della calotta cranica allo scopo di evitare un ulteriore danno cerebrale determinato dalla compressione delle cellule nervose.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno ha aperto un fascicolo per lesioni personali gravissime di origine colposa. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti vi è quella che la pasta fosse stata contaminata con prodotti casearei, nonostante la madre del bambino avesse chiesto esplicitamente che la pasta fosse priva di formaggio.

I Carabinieri del NAS (Nucleo Antisofisticazione) hanno effettuato i rilievi del caso presso il ristorante in cui il bambino si è sentito male.

AGGIORNAMENTO: i medici hanno dichiarato la morte clinica ad encefalogramma piatto per il bambino

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA