Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, duecento tifosi al “Volpe” nella seduta a porte aperte

Scritto da Redazione il 12 novembre 2015 in Calcio,Salernitana,Sport. Stampa articolo

SalernitanaPerugia 176Un bagno di folla. Si lascia coccolare dall’affetto del proprio pubblico la Salernitana di Vincenzo Torrente. Nella seduta pomeridiana disputata al “Volpe”, più di duecento tifosi hanno preso posto sulla tribuna dell’impianto di Via Allende. Cori di sostegno e fumogeni all’ingresso in campo della squadra, giunta subito sotto gli spalti per ringraziare gli affezionati ai colori granata. Un abbraccio lungo quasi due ore, prima del saluto con l’intera squadra a saltare ai cori degli ultras della “Bersagliera”.

Un occhio sugli spalti e uno al campo, dove Vincenzo Torrente continua la sua marcia d’avvicinamento alla sfida verità con il Novara. Il trainer di Cetara ha fatto svolgere una sessione d’allenamento improntata sulla tattica e con partitine a tema, lasciando indizi importanti sulla possibile formazione. Come il recupero di Maurizio Lanzaro, a lavoro con la squadra dopo il differenziato svolto nei giorni scorsi. Con lui o il neo-arrivato Bernardini, ci sarà Empereur al centro della difesa, con Colombo a destra e uno fra Rossi e Franco a sinistra. In mezzo al campo conferme per il trio Moro-Odjer-Sciaudone, con l’ex Bari insidiato da Bovo. Davanti Coda e Gabionetta sono sicuri di un posto, con Milinkovic favorito su Donnarumma per l’ultima maglia da titolare. In campo anche Alessandro Tuia, ancora alle prese con il processo di recupero dal duro infortunio al ginocchio sinistro. Niente da fare invece per Umberto Eusepi, out anche con il Novara in attesa di mettersi alle spalle il tormentato infortunio al piede.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA