Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, Caccavallo non basta. A Matera arriva un altro ko

Scritto da Redazione il 6 dicembre 2015 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

grassadonia_paganeseUna sconfitta pesante. Esce con le ossa rotte sia in termini di classifica che di uomini la Paganese di Gianluca Grassadonia dalla trasferta di Matera. Un ko pesante quello del “Franco Salerno” capace di aprire una vera e propria crisi e avvicinare pericolosamente la zona playout. Match iniziato con la tegola Bocchetti dopo appena otto minuti, rischiato nonostante l’acciacco fisico e costretto ad abbondare il campo per far posto a Palomeque. Il Matera entra in campo e fa subito la partita, spingendo alla ricerca del gol. Al 16′ Letizia serve Tomi che sfonda sulla sinistra e mette al centro. Sulla sfera arriva Gammone che calcia a colpo sicuro ma trova la risposta miracolosa di Marruocco. Il forcing dei locali produce le conclusione imprecise di Letizia e Rolando prima del tanto sospirato vantaggio. Rolando, liberato da Armellino, si accentra e calcia facendo secco Marruocco. La Paganese barcolla e incassa al 33′ il raddoppio: punizione tagliata di Letizia ed Ingrosso tutto solo sul secondo palo fa 2-0. Prima dell’intervallo solo un super Marruocco tiene in vita la Paganese.

La ripresa si apre con l’ingresso in campo di Deli al posto dell’evanescente Berardino. La scossa non arriva anzi, il Matera chiude bene gli spazi e riparte, rendendosi pericoloso con Carretta che prima trova pronto Marruocco e poi colpisce una traversa con un cross sbilenco ma pericoloso. Fusco, in panchina al posto dello squalificato Grassadonia, inserisce anche Caccavallo ed il bomber azzurrostellato allo scadere trova la stoccata che riapre la partita. Sinistro a giro beffardo che Ingrosso sulla linea spinge in rete nel tentativo di allontanare. Il finale è incandescente, ma a farne le spese è proprio l’attaccante ex Gubbio, con una gomitata a Tomi che gli costa l’espulsione e spegne i sogni di rimonta in casa campana.

MARCATORI: 28′ pt Rolando, 33′ pt Ingrosso, 39′ st Caccavallo

MATERA CALCIO: Bifulco, Di Lorenzo, Tomi, De Rose, Ingrosso, Piccinni, Rolando (43′ st Meola), Iannini, Letizia, Armellino (43′ st D’Angelo), Gammone (19′ st Carretta).
A disp.: Biscarini, Meola, Zanchi, Zaffagnini, De Franco, Scognamillo, D’Angelo, Pagliarini, Albadoro, Regolanti, Carretta, Dammacco. Allenatore: Padalino

PAGANESE CALCIO 1926: Marruocco, Tsouka Dozi, Bocchetti (8′ pt Palomeque), Palmiero, Rosania, Sorbo, Cicerelli, Guerri, Gurma (23′ st Caccavallo), Cunzi, Berardino (7′ st Deli).
A disp.: Esposito R., Magri, Palomeque, Fortunato, Grillo, De Feo, Deli, Martiniello, Caccavallo. Allenatore: Grassadonia

Arbitro: Perotti Pierantonio (Legnano)

A.A.: Viola Stefano (Bari) – Urselli Giampiero (Taranto)

Note: Spettatori 2000 circa di cui una ventina provenienti da Pagani

Angoli: 3-3

Recuperi: 2′ pt, 4′ st

Espulsioni: 47′ st Caccavallo per aver rifilato una gomitata a Tomi

Ammonizioni: Iannini, Berardino, Armellino, De Rose, Palmiero, Piccinni

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA