Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lo ritrovano in overdose in un fast food, ma doveva essere ai domiciliari

Scritto da Redazione il 11 dicembre 2015 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

polizia-di-statoSalerno. Il gestore di un fast food nella zona orientale della città ha chiamato il numero di emergenza 112 in quanto un uomo era stato colto da un malore nel bagno del suo locale.

Sul posto sono giunti tempestivamente i sanitari del 118 e gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Salerno. I poliziotti hanno avuto modo di accertare che l’uomo colto da malore era C.F., 38 anni, residente a Salerno, e attualmente sottoposto agli arresti domiciliari presso una  comunità residenziale di recupero.

Il malore dell’uomo era stato causato da un’overdose di sostanze stupefacenti;  dopo che gli sono state prestate le cure del caso con rianimazione e trasporto presso l’ospedale di Via San Leonardo a Salerno, i poliziotti hanno proceduto all’arresto per evasione dagli arresti domiciliari.

Attualmente C. F. è piantonato da personale della Polizia Penitenziaria presso il reparto detenuti del suddetto ospedale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto a rito direttissimo.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA