Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket, Givova Scafati infermabile! Per i salernitani Natale da capolista

Scritto da Redazione il 21 dicembre 2015 in Basket,Sport. Stampa articolo

perdichizzi_scafatiLa Givova Scafati festeggerà il Santo Natale da capolista solitaria del girone ovest del campionato di serie A2. La tredicesima giornata è infatti coincisa con il decimo successo stagionale della formazione salernitana, arrivato in trasferta al PalAlberti, contro La Briosa Barcellona, con il risultato di 73-83. I due punti conquistati permettono alla compagine dell’Agro di compiere un ulteriore passo decisivo, verso la conquista delle Final Four di Coppa. Nessuna amara sorpresa ha quindi regalato il classico testa-coda contro l’ultima della classe, che però, nonostante le defezioni, si è resa protagonista di una gara solida, forse la migliore dell’intera stagione fin qui disputata. La superiore percentuale al tiro dalla lunga distanza e la maggiore lucidità hanno fatto la differenza nei minuti finali, decidendo una partita tenutasi costantemente in equilibrio.

Entrambe le formazioni scendono in campo rimaneggiate: Givova senza Portannese (contrattura alla coscia); La Briosa senza Cefarelli (infortunato) e con Migliori in panchina solo per onore di firma. Coach Perdichizzi inserisce nel quintetto base l’ex di turno Spizzichini e si affida alla lucida regia di Mayo, che, dopo i primi minuti in cui il pallino del gioco è rimasto in mano ai locali (bravi Loubeau e Fallucca, quest’ultimo costretto a uscire per infortunio a 6’), piazza la prima tripla del sorpasso a 6’15’’(8- 10). Da questo momento innanzi, la sfida si mantiene equilibrata, con botta e risposta da una parte (bravo Simmons) e dall’altra (bene Smith), fino alla prima sirena (19-17). I due colored di casa tengono la propria squadra a galla fino a metà della seconda frazione (25-26). Poi la formazione ospite, trascinata da Crow e Loschi, stringe le maglie della difesa, recupera qualche possesso in più e piazza tiri puliti, trovando così un primo acuto (27-33 a 2’35’’), che i locali non riescono a rintuzzare (31-38 all’intervallo). Il vantaggio accumulato viene gettato alle ortiche nei primi minuti della ripresa, quando Loubeau e Centanni, piazzando un break di 7-0, riportano in parità la sfida (38-38 a 7’55’’), anzi trovano anche il vantaggio di misura pochi secondi più tardi (41-40 a 7’08’’ con Capitanelli). La capacità realizzativa dalla breve e dalla lunga distanza di Mayo e Baldassarre permette ai viaggianti di non farsi surclassare dalla spavalderia dell’avversario (45-47 a 5’40’’), che riesce a tenere in bilico la sfida per tutta la terza frazione (59-57). La formazione scafatese subisce il predominio di Loubeau sotto i tabelloni e di Centanni sugli esterni, che prendono per mano la propria squadra, tenendola avanti nel punteggio, fino a 2’29’’, ovvero quando Crow piazza la tripla che segna il definitivo sorpasso gialloblù. Con un break di 2-15, infatti, la sfida passa nelle mani della squadra ospite che, aiutata anche dai centri realizzati in lunetta per il ricorso al fallo sistematico degli avversari, riescono ad espugnare il PalAlberti 73-83.

IL TABELLINO

LA BRIOSA BARCELLONA: Varotta n. e., Centanni 13, Fallucca 2, Loubeau 25, Capitanelli 9, Bianconi 4, Pettineo n. e., Smith 13, Migliori n. e., Maccaferri 7. ALLENATORE: Bartocci Maurizio. ASSISTENTE ALLENATORE: Trimboli Francesco.

GIVOVA SCAFATI: Di Palma n. e., Portannese n. e., Crow 12, Spizzichini 4, Rezzano 3, Melillo n. e., Baldassarre 16, Mayo 20, Simmons 13, Matrone, Loschi 15. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASSISTENTE ALLENATORE: Di Martino Umberto

ARBITRI: Moretti Paolo di Marsciano (Pg), Lestingi Paolo di Anzio (Rm) e Capurro Michele di Reggio Calabria.

NOTE: Parziali: 19-17; 12-21; 28-19; 14-26. Tiri totali: Barcellona 29/57 (50%); Scafati 31/58 (53%). Tiri da due: Barcellona 26/41 (63%); Scafati 19/35 (54%). Tiri da tre: Barcellona 3/16 (18%); Scafati 12/23 (52%). Tiri liberi: Barcellona 12/13 (92%); Scafati 9/15 (60%). Falli: Barcellona 17; Scafati 17. Usciti per cinque falli: nessuno. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Barcellona 24 (21 dif.; 3 off.); Scafati 31 (23 dif.; 8 off.). Palle recuperate: Barcellona 4; Scafati 7. Palle perse: Barcellona 10; Scafati 9. Assist: Barcellona 13; Scafati 15. Stoppate: Barcellona 0; Scafati 4. Spettatori: 1.000 circa.

Fonte: ufficio stampa Scafati Basket

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA