Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cava, cittadino chiama al 112: arrestato ladro 22enne

Scritto da Redazione il 29 dicembre 2015 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Territorio. Stampa articolo

polizia-notteCava de’ Tirreni. Intorno alle 24 di questa notte, il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza è intervenuto in località Bagnara, a seguito di una segnalazione al 112 di un cittadino che avvertiva della presenza di un ladro nell’abitazione di un vicino di casa.

Gli agenti delle volanti hanno bloccato un giovane, poi identificato per E.G., un 22enne nato a Napoli, il quale, dopo aver rotto il vetro del balcone ed essere entrato nell’edificio, aveva rubato denaro e altri oggetti e aveva aggredito il proprietario dell’appartamento che era sopraggiunto, quasi in contemporanea con la Polizia, anch’egli avvisato telefonicamente dal vicino di casa.

Il 22enne, che era riuscito ad avere la meglio sul proprietario rimasto contuso in seguito alla colluttazione, stava fuggendo con il bottino, ma è stato fermato dai poliziotti e trovato in possesso di un paio di guanti in lattice e un cacciavite usati per il furto e posti sotto sequestro.
E’ stato accertato che il ladro aveva rubato 70 euro da un comodino della camera da letto, somma che gli è stata trovata addosso ed è stata restituita al legittimo proprietario.
Il giovane è stato quindi arrestato, colto in flagranza del reato di rapina impropria, e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere giudicato con rito direttissimo.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA