Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

38enne ai domiciliari: rapinava e picchiava le prostitute

Scritto da Redazione il 10 gennaio 2016 in Cronaca,Evidenza,Picentini,Territorio. Stampa articolo

prostitutePontecagnano. Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno arrestato Marco Scala, un pregiudicato 38enne salernitano, in ottemperanza all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa il 7 gennaio 2016 dall’Ufficio del Gip del Tribunale di Salerno, perchè accusato di rapina aggravata e lesioni personali nei confronti di 2 prostitute.

Il provvedimento è scaturito dalle indagini condotte dai militari in seguito all’arresto in flagranza dell’uomo avvenuto la notte del 3 novembre 2015 per gli stessi reati a danno di altre 2 prostitute, di nazionalità rumena, alle quali, dopo aver concordato una prestazione sessuale e averle condotte in una zona isolata dove sono state percosse, sottraeva loro le borse.

I Carabinieri hanno quindi raccolto elementi inconfutabili di colpevolezza a suo carico in ordine a ulteriori due analoghi fatti delittuosi commessi, sempre sulla litoranea di Pontecagnano, nei confronti di altre 2 prostitute, una 30enne rumena domiciliata a Pontecagnano il 17 gennaio 2015 e una 49enne napoletana il 13 febbraio 2015.
In questi ultimi due casi, il 38enne si era impossessato del denaro contante e degli anelli delle donne, dopo aver avuto con loro un rapporto sessuale.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA