Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, impresa sfiorata a Foggia. Punto d’oro per gli azzurrostellati

Scritto da Redazione il 17 gennaio 2016 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

cunzi_paganesePari e rimpianti. Accarezza l’incredibile idea di tornare a casa dalla trasferta di Foggia con tre punti pesantissimi la Paganese di Gianluca Grassadonia. Gli azzurrostellati infatti restano in vantaggio per più di un’ora, pagando però a caro prezzo un errore difensivo che permette a Iemmello prima e a Chiricò poi di rientrare in partita.

Grassadonia si affida al baby Borsellini in porta e lancia il nuovo arrivato Sirignano. Il Foggia prova a fare subito la partita e pronti via sfiora il gol con Agnelli. Poi però il dominio diventa sterile con la Paganese che prova a mettere il muso fuori e, dopo una chance sprecata da Iemmello, al 26′ passa in vantaggio. Caccavallo viene liberato sulla fascia e mette al centro trovando la deviazione sfortunata di Gigliotti. Il Foggia potrebbe rientrare in partita con un penalty concesso dopo un fallo di Sirignano ma Sarno trova il palo a Borsellini battuto. Errore pesante che permette alla Paganese addirittura di allungare. Cunzi si trova tutto solo davanti a Narciso, super nella risposta che favorisce però  l’accorrente Caccavallo per il tap-in vincente.

La ripresa si apre con la Paganese che controlla prima dell’ennesima disattenzione. Borsellini concede una punizione a due in area che Iemmello, bucando la barriera, scarica in rete. Due giri di lancette e ci pensa Chiricò a ristabilire la parità con un destro a giro all’incrocio. La Paganese tiene duro e si arrocca in difesa, rischiando solo su una conclusione di Iemmello deviata con prontezza da Borsellini. Nel finale non succede più nulla, con Caccavallo però arrabbiato per un rigore piuttosto netto non assegnato al numero dieci azzurrostellato a pochi minuti dal termine.

MARCATORI: 26′ pt Gigliotti (a), 37′ pt Caccavallo, 13′ st Iemmello, 15′ st Chiricò

FOGGIA CALCIO: Narciso, Angelo, Di Chiara, Agnelli, Loiacono, Gigliotti, Gerbo (10′ st Chiricò), Coletti (1′ st Vacca), Iemmello, Sarno, Floriano (39′ st Riverola).
A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, Riverola, Vacca, Lodesani, Chiricò, Sicurella, Adamo, Agostinone, Sciretta. Allenatore: De Zerbi

PAGANESE CALCIO 1926: Borsellini, Esposito, Bocchetti, Carcione, Sirignano, Acampora (33′ st Parente), Deli, Palmiero (30′ st Grillo), Cicerelli (22′ st Gurma), Caccavallo, Cunzi.
A disp.: Novelli, -, De Feo, Parente, Grillo, Cassata, Gurma. Allenatore: Grassadonia

Arbitro: Piscopo Fabio (Imperia)

A.A.: Urselli Giampiero (Taranto) – Dibenedetto Salvatore Marco (Barletta)

Note: Spettatori 8000 circa – Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Rodolfo Cifarelli, ex segretario dei rossoneri, scomparso in settimana – Al 36′ pt Sarno ha fallito un calcio di rigore, spedendo la sfera sul palo

Angoli: 10-2

Recuperi: 3′ pt, 4′ st

Ammonizioni: Cunzi, Caccavallo, Vacca, Esposito, Angelo.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA