Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Morte di Crescenzo al Ciclope: il medico legale conferma l’impatto con un masso di 60 chili

Scritto da Redazione il 11 febbraio 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

ciclope-marina-di-camerotaMarina di Camerota. Le analisi condotte dal medico legale sul corpo di Crescenzo della Ragione confermano che il ragazzo è stato colpito con un masso di circa 60-70 chili.

La morte del giovane risale allo scorso 10 agosto, quando Crescenzo della Ragione, 27 anni, originario di Mugnano (Na), fu travolto da un masso mentre si trovava nella discoteca “Il Ciclope”.

La Procura ha ricevuto la perizia del medico legale Adamo Maiese in cui viene confermata la causa della morte: l’impatto nella parte post occipitale della testa da un masso dal peso di 60-70 chili caduto da un’altezza rilevante.

Nell’inchiesta, tuttora in corso, risultano indagati il sindaco di Camerota Antonio Romano, il proprietario del locale notturno e due tecnici. L’ipotesi di reato per tutti è di omicidio colposo.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA