Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, Di Piazza e l’arbitro stendono gli azzurrostellati

Scritto da Redazione il 29 febbraio 2016 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

K.o. e tanta rabbia. Cade la Paganese di Gianluca Grassadonia sul campo dell’Akragas. Una sconfitta di misura, che condanna definitivamente gli azzurrostellati nella rincorsa ai playoff, con un margine però più che rassicurante sulla zona playout.

La partita non si accende, con la Paganese che tiene bene il campo e prova a pungere per prima. Caccavallo su punizione mette i brividi a Maurantonio, pochi istanti prima del vantaggio siciliano. Al 27′ Di Piazza entra in area e, con un preciso diagonale, fa secco Marruocco regalando il vantaggio ai siculi. La Paganese non ci sta e prova a spingere alla ricerca del pari. L’occasione più nitida arriva al 41′ quando Guerri libera Caccavallo il cui destro trova Maurantonio e il palo a dirgli di no. Nel finale di tempo abbaglio clamoroso del direttore di gara che non espelle Salandria già ammonito, commettendo il classico “scambio di persona”.

Il secondo tempo è un lungo forcing degli ospiti, mai pericolosi però dalle pari di Maurantonio. Grassadonia tenta le carte Corticchia e De Vita ma l’unico ad accendersi è Deli. Il trequartista al 61′ prova il bolide della distanza esaltando l’estremo difensore siciliano. L’assedio finale però è improduttivo, con la Paganese che al triplice fischio finale deve arrendersi ad un nuovo k.o. esterno

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA