Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, che amarezza! Il Lanciano passa all’Arechi

Scritto da Redazione il 12 marzo 2016 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Sconfitta pesantissima. Crolla clamorosamente in casa la Salernitana, battuta 1-3 all’Arechi dal Lanciano. Una partita incredibile quella persa dai granata, spreconi nel primo tempo e puniti da Di Francesco e Ferrari. Una sconfitta che vanifica la vittoria di Cesena, lasciando tanto amaro in bocca a squadra e tifosi.

Menichini conferma il 4-4-2 lanciando Tounkara nel ruolo di esterno destro. La Salernitana parte forte, provando a fare la partita. Al 3′ Cragno anticipa Donnarumma, poco dopo la girata di Coda non trova i pali ospiti. Al 23′ girata di Donnarumma, Cragno para. Un giro di lancette è parte lo show granata: al 25′ Tounkara serve Bernardini che colpisce il palo. Il baby laziale poco dopo fugge sul fondo e serve Donnarumma che liscia a porta vuota. Alla mezz’ora sugli sviluppi di un corner Donnarumma gioca di sponda ma Bernardini calcia fuori. L’ultima emozione del primo tempo la regala Marilungo con un bolide di poco alto.

Il secondo tempo parte con il forcing granata. Al 49′ Coda manca clamorosamente il vantaggio, pochi istanti dopo Donnarumma si fa fermare da Cragno. La Salernitana spinge ed il Lanciano passa. Assist di Vastola per Di Francesco che di tacco zittisce l’Arechi. La Salernitana accusa il colpo ma reagisce grazie alle mosse di Menichini che mette dentro Bus e Nalini. Al 73′ Nalini mette al centro per Gatto che di sponda gioca per Donnarumma per il più facile dei gol. Gioia effimera perchè poco dopo Terracciano stende Di Francesco. Penalty che Ferrari non sbaglia. I granata accusano e non riescono a reagire, subendo addirittura il tris firmato Di Francesco.

MARCATORI: 13′ e 48′ st Di Francesco, 28′ st Donnarumma, 33′ st rig. Ferrari.

SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Ceccarelli, Bernardini, Bagadur, Franco; Tounkara (14′ st Nalini), Moro (34′ st Bovo), Odjer, Gatto; Donnarumma, Coda (23′ st Bus). A disp. Strakosha, Pollace, Pestrin, Tuia, Ronaldo, Rossi. All: Menichini.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Mateo; Vastola, Bacinovic (44′ st Giandonato), Vitale (35′ st Milinkovic); Marilungo, Ferrari Di Francesco. A disp. Casadei, Turchi, Bonazzoli, Di Filippo, Padovan, Di Benedetto, Rocca. All: Maragliulo

ARBITRO: Sig. Marco Serra di Toriano (Calò/Muto) IV uomo: Panarese.

NOTE. Spettatori: 11239 di cui 190 circa di Lanciano.

Ammoniti: Bacinovic (L), Aquilanti, Cragno (L), Terracciano (S)

Angoli: 5-2

Recupero: 0′ pt, 4′ st

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA