Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Operazione maltolto”: la Procura sequestra i territori alla criminalità

Scritto da Redazione il 25 marzo 2016 in Cronaca,Salerno,Territorio. Stampa articolo

Tribunale_SalernoSalerno. Continuano le operazioni della Procura di Salerno volte a sottrarre territori alla criminalità.

Salerno occupa il dodicesimo posto tra le province italiane per quantità di territori confiscati, al primo posto compare Palermo mentre il secondo e terzo sono occupati rispettivamente da Reggio Calabria e Napoli.

Tra i comuni salernitani spicca Battipaglia con 96 beni confiscati, ma l’area in cui vi è stato il maggior numero di territori sottratti alla criminalità è l’agro nocerino (111 confische). Seguono poi Eboli 34, Baronissi 13, Bellizzi 5, Bracigliano 2, Campagna 10, Castel San Giorgio 1, Cava de’ Tirreni 5, Contursi 6, Fisciano 8, Giffoni Valle Piana 2, Mercato San Severino 3, Montecorvino Pugliano 4, Montecorvino Rovella 3,  Olevano sul Tusciano 12, Pagani 6, Pellezzano 7, Pontecagnano Faiano 5, Sala Consilina 2, San Valentino Torio 1, Vietri sul mare 2.

Confische anche in Cilento e nella Piana del Sele: 14 beni confiscati ad Agropoli, 9 a Capaccio e 6 a Castellabate. Seguono poi Albanella 4, Montecorice 2, Camerota 1, Casal Velino 1, e Sapri 1.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA