Paganese, poker al Matera che profuma di salvezza

Paganese, poker al Matera che profuma di salvezza

La vittoria più bella nella giornata più bella. La Paganese asfalta il Matera, trovando la salvezza matematica con ben tre giornate d’anticipo e potendo far partire i festeggiamenti per l’impresa centrata con largo anticipo. Gli uomini di Grassadonia (altro trionfo per lui in terra liguorina), rifilano un perentorio 4-0 ai lucani, usciti tramortiti dallo scontro del Torre e ormai fuori dai playoff. Merito di un super Caccavallo, autore di una doppietta da urlo nel primo tempo (13’ e 28’). Nella ripresa la squadra campana continua a spingere sull’acceleratore, trovando prima il tris con Sirignano sugli sviluppi di un corner (73’) e chiudendo i conti con Cunzi, che all’87’, dal dischetto segna il definitivo 4-0. Applausi meritati per Caccavallo e compagni, la Paganese compie l’ennesimo miracolo.

Comments are closed.