Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Matteo Renzi anticipa a sorpresa la visita alla Stazione Marittima

Scritto da Redazione il 24 aprile 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

imageSalerno. Domani si sarebbe dovuta tenere la cerimonia di inaugurazione della Stazione Marittima di Salerno alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ma a causa di un impegno in Germania, il premier ha anticipato ad oggi la visita a Salerno.

Il Premier è giunto questa mattina a Pompei ed ha visitato, insieme alla moglie Agnese, gli scavi archeologici  e le mostre “Mito e Natura” e “Egitto-Pompei”.

Successivamente Renzi si è spostato a Napoli, dove, insime al Governatore Vincenzo De Luca, ha firmato, presso la Prefettura il “Patto per la Campania”. Presenti alla firma anche  il vicepresidente della giunta campana Fulvio Bonavitacola, il sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore, il segretario regionale del Pd Assunta Tartaglione, l’eurodeputato Andrea Cozzolino, i consiglieri regionali Mario Casillo e Raffaele Topo, l’ex parlamentare Teresa Armato. Assente il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, non invitato.

Alle 14.50 Renzi è giunto a Salerno, dove, insieme al sindaco facente funzioni di Salerno Enzo Napoli, al Governatore De Luca e al Presidente Annunziata, ha visitato la Stazione Marittima, un’opera di architettura contemporanea progettata da Zaha Hadid, recentemente scomparsa.

“Si tratta – ha spiegato Renzi – di un capolavoro, di un’opera davvero straordinaria. Salerno sta vivendo una fase incredibile di sviluppo. Solo chi vive di pregiudizi non si rende conto di quanto è stato fatto di buono per questa città”

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA