Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Indagine al Ruggi per la morte di Palmira Casanova: introvabili i reperti dell’intervento

Scritto da Redazione il 29 aprile 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

Ospedale_San_Leonardo_Salerno. Continuano le indagine sulla morte di Palmira Casanova, 56 anni, deceduta presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. La donna, dopo un intervento chirurgico, era stata dimessa, ma una volta tornata a casa era stata colto da forti dolori addominali e quindi condotta nuovamente in ospedale dove le era stata diagnosticata una peritonite e quindi non sottoposta ad un nuovo intervento, ma la Casanova non ce l’aveva fatta.

La peritonite che ha determinato la morte della donna, potrebbe essere stata causata da un errore durante il primo intervento chirurgico.

I Carabinieri del Nas stanno cercando di recuperare il tratto di intestino che potrebbe essere stato danneggiato durante la prima operazione, ma il reparto biologico pare essere sparito. 

Continua quindi l’indagine della Procura sulla morte di Palmira Casanova.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA