Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’ambulanza arriva in ritardo: 40enne muore di infarto

Scritto da Redazione il 2 maggio 2016 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

118-ambulanza-00053Scafati. Pasquale Cascone, 42 anni, è morto lo scorso 29 aprile mentre si trovava nella sua abitazione in via Dante Alighieri con la moglie ed i 2 figli

L’uomo stava fumando sul balcone, quando è stato colpito da un infarto. Nonostante i familiari abbiano immediatamente chiamato i soccorsi, secondo la famiglia l’ambulanza sarebbe arrivata oltre 45 minuti dopo la richiesta di aiuto, un ritardo che avrebbe determinato la morte di Cascone.

L’ira della famiglia nei confronti dei sanitari del 118 non si è espressa solo verbalmente, ma, dopo aver constatato la morte dell’uomo, uno dei soccorritori è stato colpito alla testa da un posacenere in vetro scagliato da un familiare, finendo così in ospedale.

.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA