Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno, De Luca in visita all’ospedale Da Procida

Scritto da Redazione il 11 giugno 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Sanità,Territorio. Stampa articolo

de lucaSalerno. Il governatore della Campania Vincenzo De Luca. insieme all’assessore regionale alla sanità Enrico Coscionie al commissario dell’ospedale Ruggi Nicola Cantone, ha visitato l’ospedale Da Procida di Salerno.

“Il mio obiettivo è di concludere il commissariamento entro il 2017: è un obiettivo al limite della follia perché dobbiamo in tanti campi partire da sottozero ma iniziamo a puntare al governo pieno della sanità campana. Ci sono le condizioni per poterlo fare” ha dichiarato De Luca.

“Noi siamo commissariati – spiega De Luca – perché la sanità è stato il più grande terreno di sviluppo delle clientele politiche e anche di ladrocinio. Nel 2009 siamo stati commissariati perché la Campania aveva 6 miliardi di euro di debiti, con ovvi bilanci in deficit. Siamo stati costretti ad aumentare le tasse con addizionali Irpef e Irap che ancora stiamo pagando per i debiti accumulati nell’arco dei decenni”.

Soddisfazione di De Luca per essere riuscito a salvare il Da Procida dalla chiusura “Siamo riusciti a destinare alla struttura 110 posti letto. Deve diventare il centro di riabilitazione pubblica regionale per eccellenza. Nell’ambito di un più ampio programma generale di riorganizzazione della sanità campana, tra le altre cose, dobbiamo trovare le risorse per realizzare il nuovo ospedale Ruggi di Salerno. Non serve rattopparlo, perché rischia di cadere a pezzi. Servono 200 milioni di euro che dobbiamo trovare” Sull’ ospedale spiega: “siamo riusciti a salvare questo ospedale condannato alla chiusura”.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA