Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, è il giorno di Inzaghi. Riscattato Odjer dal Catania

Scritto da Redazione il 20 giugno 2016 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Un nuovo condottiero. C’è aria di rivoluzione in casa Salernitana. Dopo la sofferta salvezza arrivata qualche settimana fa dopo il playout con il Lanciano, la squadra granata è pronta a ripartire per la prossima stagione. Claudio Lotito è pronto ad affidare la sua seconda creatura nelle mani di Simone Inzaghi, tecnico ad interim della Lazio dopo l’esonero di Pioli. L’arrivo però sulla panchina biancoceleste di Marcelo Bielsa apre le porte della Salernitana ad Inzaghino, pronto alla prima esperienza da professionista partendo dal ritiro. Nella giornata di oggi, Lotito incontrerà il tecnico e il ds Fabiani a Villa San Sebastiano, proponendo un contratto biennale all’ex allenatore della Primavera laziale e iniziando a ragionare sul tema mercato.

Il primo colpo, dopo il rinnovo di Bernardini, si chiama Moses Odjer. Il ghanese è stato riscattato dalla Salernitana nelle scorse ore, dopo aver versato 900mila euro nelle casse del Catania e proponendo al calciatore un quadriennale con un netto ritocco dell’ingaggio. Spera nel rinnovo invece Andrea Nalini, disposto a rimanere ancora in Campania ma corteggiato con insistenza da Empoli, Perugia e Benevento. Occhi però anche negli altri reparti, specie in difesa dove sulle fasce sarà rivoluzione: Colombo non rinnoverà, uno fra Franco e Rossi potrebbe lasciare, aprendo così le porte a Vitale e Garofalo, corteggiati con insistenza da Fabiani. In mezzo al campo potrebbero restare sia Ronaldo che Oikonomidis mentre in attacco si proverà a trattenere Coda e Donnarumma. Piacciono però sia Roberto Insigne che il baby laziale Palombi, con i “livornesi” Aramu e Fedato sempre nel mirino. Ai saluti anche Trevisan e Bovo mentre per i vari Prce, Bus, Tounkara, Ceccarelli, Bagadur e Gatto l’esperienza all’ombra dell’Arechi è già terminata.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA