Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, fatta per Caccavallo. “Arrivo in un club importante”

Scritto da Redazione il 23 giugno 2016 in Calcio,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Mancano solo i crismi dell’ufficialità ma in casa Salernitana è già tempo di inserire un altro nome sotto la voce “acquisti”. Sarà infatti Giuseppe Caccavallo il secondo acquisto della società granata nella lunga campagna estiva di mercato targata 2016. L’attaccante ex Paganese seguirà dunque Moses Odjer, riscattato nei giorni scorsi per circa novecentomila euro dal Catania dopo la brillante stagione all’ombra dell’Arechi. Nella mattinata di ieri Caccavallo ha fatto capolino nella sede del club di via Allende, in compagnia del proprio agente Francesco Iovino. Breve chiacchierata con il ds Fabiani prima della stretta di mano e della firma sul contratto triennale che lo legherà alla Salernitana. Nuova esperienza in Campania dunque per l’attaccante napoletano dopo la stagione ricca di soddisfazioni appena terminata con la maglia della Paganese, condita dai quattordici gol in campionato valsi una salvezza più che tranquilla per gli uomini di Grassadonia e del vice allenatore Luca Fusco. Proprio l’ex capitano della Salernitana è stato fondamentale per la scelta del bomber scuola Lecce, come raccontato dallo stesso Caccavallo ai microfoni di Liratv. “Sono felicissimo di aver raggiunto l’accordo con la squadra granata – ha commentato l’attaccante – Arrivo in una piazza importante, desiderosa di fare bene e rilanciarsi dopo una salvezza sofferta. Non nascondo che sia con il mister Grassadonia ma soprattutto con Luca Fusco ho più volte parlato della Salernitana, influenzandomi positivamente sulla scelta poi fatta. Alla fine ho deciso di scegliere il progetto granata anche per la stima che la società mi ha più volte manifestato, tanto da anticipare le altre pretendenti. Finalmente mi riprendo la serie B e farò di tutto per dimostrare il mio valore”. Caccavallo si è soffermato poi anche su Simone Inzaghi, tecnico in odore di firma con il club dell’Ippocampo. “Sinceramente non lo conosco di persona ma so che ha fatto bene durante la propria esperienza con la Lazio. Ha tanta voglia di fare bene ed imporsi nella sua prima esperienza da professionista in B. Ho sentito che il suo modulo predefinito è il 4-3-3, uno schema che potrebbe mettere in risalto le mie qualità di esterno e seconda punta”. Tanto passerà però anche dalla riconferma del tandem Coda-Donnarumma, attaccanti principi della Salernitana rimasta in B nonostante l’inferno dei playout. “Sono due grandissimi bomber – ha rivelato Caccavallo – Al di là dell’inizio balbettante, entrambi hanno dimostrato di essere due punti di forza del club a suon di gol. Spero di potermi togliere con loro tante soddisfazioni”.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA