Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, slitta l’arrivo di Inzaghi. Coda rinnova fino al 2020

Scritto da Redazione il 30 giugno 2016 in Calcio,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Tutto fatto ma non ancora ufficiale. C’è da attendere ancora in casa Salernitana prima di vestire granata Simone Inzaghi. L’ex tecnico della Primavera della Lazio è alle prese con una lunga trattativa con il suo vecchio club d’appartenenza, prima di rescindere ogni legame con il club capitolino. A tenere in stallo la situazione sono anche i mille impegni di Claudio Lotito, concentrato sulla trattativa per portare all’ombra dell’Olimpico Marcelo Bielsa prima di pensare anche al futuro della Salernitana. Intanto sono stati sciolti tutti i dubbi sul nuovo staff granata: Inzaghi sarà affiancato dal suo vice Massimiliano Farris, dal preparatore atletico Fabio Ripert e dal match analist Ferruccio Cerasaro. Tutte figure volute da Inzaghino in persona. L’addetto al recupero degli infortunati, invece, dovrebbe essere il preparatore Angelicchio con Gigi Genovese preparatore dei portieri.

Ieri però a Villa San Sebastiano ci ha pensato il ds Fabiani a fare un regalo importante al neo-tecnico: Massimo Coda resterà in maglia granata. Il dirigente della Salernitana ha incontrato l’agente del bomber Beppe Galli strappando l’accordo per un adeguamento con prolungamento del contratto fino al 2020. Un attestato di stima importante, chiudendo così definitivamente le porte ad un possibile futuro in serie A per il capocannoniere granata. Lì invece debutterà Andrea Nalini, passato ufficialmente al Crotone a parametro zero. L’esterno si è legato ai pitagorici con un ricco triennale, lasciando l’amaro in bocca ai tifosi campani che lo avevano coccolato nonostante i tanti seri infortuni nel corso della sua esperienza all’Arechi. L’addio di “Nalo” apre così le porte ad uno fra Carlini ed Insigne, dopo aver messo già a segno il colpo Caccavallo. Novità anche in difesa dove per Laverone e Vitale mancano solo le firme. Aspetta anche Garofalo, pronto a ritornare in maglia granata dopo la lunga militanza nel settore giovanile della Salernitana Sport. L’arrivo dell’ex Novara apre le porte ad un doppio addio sull’asse sinistro: Franco potrebbe traslocare in Lega Pro, destinazione Venezia, mentre per Andrea Rossi, in prestito dal Pescara con la formula del prestito biennale, possibile un futuro o a Trapani o Carpi. In mezzo al campo definito l’acquisto di Bacinovic. L’ex Lanciano prenderà il posto in mezza al campo del partente Pestrin, al quale potrebbe fare seguito anche Andrea Bovo, ricercato con insistenza sia dal Catania che dal Venezia.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA