Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mazzette al Ruggi d’Aragona: danno erariale di oltre 500mila euro

Scritto da Redazione il 18 luglio 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

Ospedale_San_Leonardo_Salerno. I Carabinieri notificato un invito a dedurre emesso dal Sostituto Procuratore Generale Francesco Vitiello nei confronti di  due dirigenti medici e di una caposala dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno,  e i un dirigente medico di un’altra azienda sanitaria pubblica che operava presso quella salernitana.

Dalle indagini è emerso che il primario di Neurochirurgia dell’ospedale di Salerno utilizzava il reparto da lui diretto per eseguire interventi chirurgici mascherati come prestazioni “intramoenia”, utilizzando la struttura sanitaria alla stregua di una clinica privata, regolando le prestazioni sanitarie in favore dei pazienti al di fuori delle regolari liste d’attesa e percependo indebiti compensi non dichiarati, spesso oggetto di contrattazione con lo stesso paziente.

L’Autorità Giudiziaria ha quindi calcolato un danno erariale pari a 566mila euro, inoltre l primario del repartoè stato addebitato anche l’ulteriore danno erariale per la violazione delle norme sull’esclusività, quantificato in 36.727,40 euro.

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA