Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cadavere trovato a Pagani: vietrese acccusato di omicidio

Scritto da Redazione il 21 agosto 2016 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

carabinieri(5)Pagani. Un muratore di 36 anni di Vietri sul Mare, F. C le sue iniziali, è stato fermato dai Carabinieri con l’accusa di omicidio.

Secondo i militari, infatti, l’uomo avrebbe ucciso la donna i cui resti sono stati scoperti lo scorso venerdì nei pressi del cimitero di Pagani.

Grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, i Carabinieri sono riusciti a risalire all’auto su cui la donna sarebbe salita poco prima di essere uccisa. La vettura, una Citroen C2 di colore nero, risulta intestata ad un pregiudicato residente a Sant’ Antonio Abate (Na) risultato estraneo ai fatti.

L’auto è stata poi ritrovata a Cava de’ Tirreni e i Carabinieri sono risaliti al muratore come utilizzatore dell’auto. In seguito alla perquisizione del veicolo e dell’abitazione dell’uomo i militari hanno sequestrato una pistola artigianale, tre pistole a salve, un giubbotto antiproiettile, 50 cartucce calibro 38 illegittimamente detenute e materiale pornografico (dvd).

 

 Due prostitute presenti sul luogo dell’omicidio avrebbero riconosciuto l’uomo. Il muratore è stato quindi condotto presso il carcere di Salerno. Proseguono le indagini per determinare l’esatta dinamica dei fatti ed il movente del delitto.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA