Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Padre vende i figli per stupri di gruppo e filma le violenze

Scritto da Redazione il 15 settembre 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

violenza-bambini1Salerno. Si è conclusa con una condanna a 18 anni di reclusione la terribile storia di pedofilia che ha visto protagonista un padre ed i suoi 3 figli che, all’epoca dei fatti, avevano un’età compresa tra 3 e gli 11 anni.

A partire dall’estate 2006, ogni settimana, i 3 bambini venivano sottoposti a stupri di gruppo e, mentre i figli venivano violentati, il padre li filmava per poi vendere le scene sul mercato della pedopornografia. Gli abusi si sarebbero consumati in alcune abitazioni di Cappelle, a Mariconda, nel Centro storico e in via Sabatinie.

Condannati anche 6 adulti che hanno abusato nel corso del tempo dei 3 bambini: oltre a scontare un periodo di reclusione dovranno  pagare una provvisionale ad horas di 100mila euro per ogni piccolo vessato. In carcere anche la nonna, condannata a 15 anni.

I bambini sono stati affidati ai servizi sociali e stanno affrontando un percorso di cura per riuscire a superare i traumi.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA