Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Accendino difettoso: muore ustionato per accendere una sigaretta

Scritto da Redazione il 25 settembre 2016 in Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

hand-213302_960_720San Gregorio Magno. Un uomo di 45 anni, G.D. le sue iniziali, è morto a causa delle gravi ustioni riportate dopo aver provato ad accendersi una sigaretta mentre si trovava nel bagno della sua abitazione. 

Nonostante la madre, che si trovava in quel momento in casa con la vittima, abbia provato a spegnere le fiamme che avvolgevano l’uomo con dell’acqua, ogni tentativo di salvarlo è risultato vano.

Ancora non è chiara la dinamica dell’incidente. Al momento l’ipotesi più accreditata è che l’accendino, trovato accanto al cadavere, fosse difettoso. 

Sono in corso le indagini. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco. I primi risultati degli esami sul cadavere della vittima confermano che si è trattato di un incidente.

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA