Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, primo “hurrà” casalingo. Melfi travolto 3-0

Scritto da Redazione il 10 ottobre 2016 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

Un tris d’autore. Rompe il  lungo digiuno casalingo la Paganese, battendo 3-0 il Melfi davanti al proprio pubblico. Un match senza storie quello del “Torre”, con gli azzurrostellati che vendicano l’amaro pari di mercoledì con il Virtus Francavilla e fanno un gran balzo in classifica. Pronti via e gli uomini di Grassadonia passano subito in vantaggio: Reginaldo sfrutta un gran lancio di Maiorano e fa secco Gragnaniello. Il Melfi prova a reagire ma la Paganese gestisce il vantaggio, sfiora il raddoppio con Deli prima della zampata di Alcibiade che vale il 2-0. Nella ripresa gli ospiti provano a rientrare in partita, De Vena e Obeng esaltano Marruocco mentre Cittadino trova l’incrocio a dirgli di “no”. La Paganese incassa, resta in dieci per l’espulsione di Longo ma ad undici minuti dalla fine trova la prodezza del 3-0 con Deli, autore di un’autentica perla dalla distanza.  Nel finale solo urlo liberatorio del “Torre” che festeggia la prima vittoria casalinga della Paganese.

MARCATORI: pt 8′ Reginaldo, 43′ Alcibiade; st 34′ Deli
PAGANESE (3-4-2-1): Marruocco; Alcibiade, Camilleri (36′ st Mansi), Silvestri; Longo, Tagliavacche, Maiorano, Cicerelli; Deli, Zerbo (18′ st Herrera); Reginaldo (31′ st Picone). A disp.: Coppola, Chiriac, Della Corte, Parlati, Caruso, Stoia, Dicuonzo, Mauri, Celiento. All.: Grassadonia
MELFI (4-3-1-2): Gragnaniello; Libutti, Grea, Laezza, Bruno (36′ st Nicolao); Obeng, Vicente (10′ st Cittadino), Esposito; Pompilio; De Vena, Foggia (18′ st Defendi). A disp.: Viola, Dejori, Casiello, Ferraro, Ferrante, Demontis. All.: Bitetto
ARBITRO: Meleleo di Casarano
NOTE: spettatori 1200 circa. Espulso al 27′ st Longo per doppia ammonizione. Angoli 2-3. Recupero pt 2′, st 4′

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA