Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cantiere di Piazza della Libertà: a giudizio il governatore De Luca

Scritto da Redazione il 29 ottobre 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

piazza-della-libertc3a01Salerno. Continuano le indagini sul cantiere di Piazza della Libertà. Il Tribunale di Salerno ha deciso di rinviare a giudizio 25 persone nel processo sulla variante da otto milioni di euro di Piazza della Libertà. Tra di loro anche l’attuale governatore della Campania, Vincenzo De Luca, all’epoca dei fatti sindaco di Salerno.

Oltre a De Luca gli imputati coinvolti nel processo sono: gli attuali assessori Eva Avossa e Domenico De Maio, il consigliere comunale Ermanno Guerra, i consiglieri regionali Luca Cascone, Aniello Fiore, Vincenzo Maraio e Franco Picarone, il capostaff di De Luca in Regione Alfonso Bonaiuto, e gli ex assessori Gerardo Calabrese e Augusto De Pascale), il tecnico Alberto Di Lorenzo,  Mario Del Mese e Vincenzo Lamberti (accusati di fatturazioni fittizie), Paolo Baia, Domenico Barletta, Lorenzo Criscuolo e Antonio Ragusa, Sergio Delle Femine, Marta Santoro e gli imprenditori Enrico e Armando Esposito, Gilberto Belcore, Salvatore De Vita, Antonio Fiengo, Patrizia Lotti.

Gli imputati sono accusati di falso in atto pubblico.  

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA