Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Operazione “Bad House”: scoperta casa di risposo in cui si maltrattavano gli anziani

Scritto da Redazione il 19 ottobre 2016 in Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

casa-di-riposo-maltrattamenti-anziani-2Acerno. La Procura di Salerno ha deciso di indagare 18 persone per i maltrattamenti che sarebbero stati perpetrati ai danni degli anziani ospiti della casa di riposo “Hotel Stella” della società Villa Igea srl; tra gli indagati anche il direttore, 28 anni, R.D.L. le sue iniziali.

Secondo le indagini, supportate dalle intercettazioni audio e le riprese video, una trentina di anziani sarebbero stati vittima delle angherie e dei soprusi da parte di coloro, che invece se ne sarebbero dovuti occupare.

“Si tratta di una notizia che mi rattrista e mi turba doppiamente. Per la tipologia delle vittime e la loro insita debolezza che rendono gli episodi denunciati ancor più deprecabili e per il cattivo ritorno di immagine che di conseguenza ne deriva alla cittadina di Acerno, da sempre riconosciuta per il suo spiccato spirito di accoglienza. E’ per questo che plaudo doppiamente al lavoro delle Forze dell’Ordine, convinto che solo attraverso la loro attività continua ed assidua sul territorio, come sinora dimostrato, sarà possibile rimuovere quelle eccezioni che nulla hanno a che fare con il senso dell’ospitalità e l’abnegazione al lavoro coscienzioso che è nel DNA della Comunità di Acerno”, ha dichiarato il sindaco Vito Sansone.

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA