Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, che exploit a Frosinone! Coda e Rosina stendono i ciociari

Scritto da Redazione il 10 dicembre 2016 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Vittoria del cuore. Mette a segno un vero e proprio colpaccio la Salernitana, espugnando il “Matusa” di Frosinone e portando a casa il primo successo stagionale in trasferta. Un successo meritato, arrivato dopo il botta e risposta nel primo tempo firmato Rosina-Soddimo. Poi la doppietta di Massimo Coda, bomber implacabile e capace di regalare alla Salernitana una vera e propria boccata d’ossigeno ad una classifica deficitaria prima, ma con aspirazioni playoff ora.
Bollini conferma il 4-3-3 e nove undicesimi della formazione schierata sabato scorso a Bari con il ritorno importante di Vitale al posto dell’infortunato Luiz Felipe e con Zito preferito al febbricitante Della Rooca. La Salernitana approccia bene la partita, imponendo il proprio gioco e mettendo in difficoltà il Frosinone. Al 13’ arriva il meritato vantaggio: Vitale mette al centro un pallone delizioso per Rosina che di testa batte Bardi portando avanti i granata. Il Frosinone reagisce al 21’, con la conclusione da buona posizione di Dionisi alta sopra la traversa difesa da Terracciano. L’ex di turno ci prova poco dopo, con un destro dalla distanza che con la deviazione di Bernardini termina in angolo. Sul corner seguente il cross di Soddimo trova l’incredibile liscio di Coda che sorprende Terracciano per il clamoroso 1-1. Alla mezz’ora ancora sugli sviluppi di un angolo arriva la deviazione aerea di Paganini che “grazia” Terracciano colpendo l’esterno della rete. Ben più clamorosa la chance sprecata malamente da Busellato poco prima dell’intervallo, liberato nell’area ciociara da un assist al bacio di Zito rovinato però dal destro sbilenco dell’ex Ternana.

La ripresa si apre con la Salernitana pericolosissima in contropiede con Busellato e Ronaldo. Al 55’ però è il Frosinone a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa di Churko che esalta Terracciano. Sulla ribattuta Ciofani è impreciso col destro. Bollini getta nella mischia Laverone, al posto di Zito nell’insolita posizione di mezzala, e Caccavallo per un appannato Improta. Al 68’ però ci pensa Coda a riportare la Salernitana in vantaggio con una tocco d’esterno al volo meraviglioso sull’ennesimo cross al bacio di Vitale. I granata contengono bene il ritorno dei ciociari, rispondendo colpo sul colpo all’assalto improduttivo dei locali. All’80’ succede di tutto nell’area granata: Terracciano smanaccia sul colpo di testa di Ciofani, sulla ribattuta il cross di Churko scavalca tutti ma sbatte sul palo. La palla arriva sui piedi di Ciofani ma la conclusione del difensore viene stoppata dalla difesa granata. Al 84’ la Salernitana chiude i conti: Brighenti scivola sul terreno di gioco e spiana la strada a Massimo Coda che, tutto solo, batte Bardi facendo esplodere i 700 tifosi granata presenti al “Matusa”.

RETI: 13’ pt Rosina (S), 23’ pt Soddimo (F), 23’ st e 39’ st Coda (S).

FROSINONE (4-3-3): Bardi; M.Ciofani, Brighenti, Ariaudo, Crivello (38’ st Volpe); Paganini (40’ pt Frara), Sammarco, Soddimo; Kragl, Cocco (28’pt Churko), Dionisi.
A disposizione: Zappino, Pryyma, Mazzotta, Russo, Gucher, Preti. Allenatore: Marino.

SALERNITANA (4-3-3): Terracciano; Perico, Tuia, Bernardini, Vitale; Busellato, Ronaldo, Zito (13’ st Laverone); Rosina, Coda (45’ st Joao Silva), Improta (21’ st Caccavallo).
A disposizione: Liverani, Rosti, Mantovani, Franco, Della Rocca, Donnarumma. Allenatore: Bollini.

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta (Assistenti: Chiocchi-Prenna. Quarto uomo: Proietti).
NOTE.
Spettatori: 6894 di cui 700 circa provenienti da Salerno.
Ammoniti: Busellato (S), Vitale (S), Tuia (S), Soddimo (F),
Angoli: 7-3
Recupero: 4’ pt, 3’ st
Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA