Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Convinceva bambine a spogliarsi in webcam: pedofilo salernitano condannato a 6 anni di carcere

Scritto da Redazione il 13 gennaio 2017 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

20120613_facebook11111Campagna. E’ stato condannato a 6 anni di reclusione Simone Barra, 33 anni, originario di Campagna, giudicato con il rito abbreviato dal giudice per le udienze preliminari presso il Tribunale di Salerno Sergio De Luca.

Le indagine hanno stabilito che Barra era solito adescare minorenni su Facebook per poi convincere loro a spogliarsi e a compiere atti di autoerotismo in webcam. 

Nel suo computer sono stati trovati 243 video pedofili e 952 foto della stessa natura, di cui 41 con bambini al di sotto dei dieci anni. Secondo gli inquirenti l’uomo, approfittando del contatto con 2 dodicenni di Catania, si sarebbe creato un falso profilo Facebook fingendosi a sua volta una ragazzina in modo tale da poter avvicinare altre minorenni.

Si tratta di una pena esemplare in quanto in questo caso il sesso virtuale è stato ritenuto al pare di una violenza sessuale.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *