Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Armato di coltello minaccia e violenta le prostitute: arrestato

Scritto da Redazione il 15 dicembre 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

polizia-squadra-mobile-1Salerno. Un uomo di 27 anni, originario della provincia di  Avellino, O.Z. le sue iniziali, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Salerno con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una prostituta.

Dalle indagini è emerso che in due diverse occasioni, a maggio e a giugno, l’uomo ha compiuto atti di violenza, uno dei quali sfociato anche in un abuso sessuale, nei confronti di due prostitute lungo la strada litoranea che collega Salerno a Battipaglia.

Nell’episodio di maggio, il 27enne, armato di coltello, ha minacciato una prostituta italiana e l’ha costretta a subire un rapporto sessuale. A giugno l’uomo ha tentato nuovamente di violentare una prostituta, questa volta di nazionalità rumena, minacciandola sempre con un coltello, ma la donna, avendolo confuso per un connazionale rifiutò di acconsentire alle richieste sessuale.

Il 27enne, offeso per lo scambio di persona, invece di violentarla la costrinse a chiedergli scusa.

L’uomo è stato denunciato per i reati di porto abusivo di arma, nella specie un coltello, e violenza privata aggravata dall’uso delle armi e per futili motivi.

 

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA