Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Truffa su Facebook, pensava di incontrare una ragazza, invece era una trappola: pestato e deubato

Scritto da Redazione il 27 gennaio 2017 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

20120613_facebook11111Castel San Giorgio. Un uomo di 50 anni di Avellino è stato vittima di una truffa su Facebook. L’uomo pensava di aver conosciuto online una ragazza e ha deciso di recarsi a Castel San Giorgio per incontrare la giovane, ma quando è giunto sul luogo dell’appunto ad attenderlo ha trovato invece 2 uomini. 

Uno dei malviventi si è finto Carabiniere e puntandogli la pistola al volto gli ha intimato di scendere dalla macchina: l’uomo è stato colpito con calci e pugni e poi derubato. I due criminali si sono impossessati del cellulare della vittima, delle chiavi dell’auto e di 60 euro contenuti nel suo portafoglio.

L’uomo ha denunciato quanto accaduto ai Carabinieri che sono riusciti a risalire all’identità dei malviventi: si tratta di due malviventi originari di Roccapiemonte, uno dei quali aveva un credito di circa 700 euro da riscuotere dalla vittima, relativo all’acquisto di una macchina dell’acqua in un bar di Roccapiemonte, dalla quale – a detta del denunciante – era poi scaturita una causa in Tribunale.

I due malviventi, a cui la Procura ha contestato anche la premeditazione del crimine, sono stati condannati con pena sospesa.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA