Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Parcheggio dell’ospedale Ruggi: il no dei sindacati ai privilegi per medici e dirigenti

Scritto da Redazione il 2 febbraio 2017 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

l43-ospedale-ruggi-aragona-130218134928_bigSalerno. Nonostante il 31 gennaio siano state emanate le nuove disposizioni per la gestione del parcheggio dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, restano delle perplessità da parte dei sindacati.

“Innanzi ci tutto preme sottolineare che la tempestività della disposizione non sia stata delle migliori, considerato che il passaggio da un “sistema” a un altro potrebbe essere fonte, si spera di no, di diatribe tra gli utenti ed i controllori, per la qual cosa si sarebbe auspicato un periodo di transizione quanto meno di una settimana, onde “abituare” tutti alle nuove disposizioni” ha sottolineato la sezione provincioale della Uil Fpl.

I segretari della Uil Fpl, Biagio Tomasco e Giuseppe Natella, hanno poi puntato il dito contro i privilegi per i medici ed i professori universitari a cui è riservato un trattamento diverso rispetto agli altri dipendenti della struttura ospedaliera. “Tanto per chiarezza dovranno essere eliminati i posti riservati a professori universitari, primari e dirigenti aziendali, in modo da equipararli a tutti gli altri dipendenti del “Ruggi”

“Infine, vogliamo ricordare le proposte avanzate dalla Uil Fpl in ordine alla gestione del parcheggio esterno che potrebbe essere fatto oggetto di ammodernamento attraverso il sistema “Fast park”, per come segnalato anche al sindaco di Salerno, con conseguente internalizzazione del servizio, che potrebbe essere fonte di produttività per l’intera Azienda ospedaliera” hanno concluso Tomasco e Natella

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA