Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Furto di carburante nel deposito Sita: l’azienda sarà risarcita

Scritto da Redazione il 1 marzo 2017 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

sitaAmalfi. Due ex dipendenti della Sita Sud sono stati riconosciuti colpevoli per la sottrazione di carburante dal deposito di Amalfi.

Gli eventi risalgono al 2014 quando, in seguito alle indagini svolte dai Carabinieri, si scoprì che due dipendenti stavano sottraendo carburante la nota azienda di trasporti.

Il giudice per l’udienza preliminare di Salerno Elisabetta Boccassini ha stabilito che il licenziamento dei due dipendenti da parte di Sita Sud è avvenuto per giusta causa, inoltre il gup ha riconosciuto all’azienda il risarcimento per il carburante sottratto. 

Il gup ha infine deciso che oltre al reato di sottrazione di carburante i due ex dipendenti dovranno rispondere anche di peculato. 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA