Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Capaccio, chiesto il rinvio a giudizio per concussione per l’ex comandante della Stazione della Forestale Marta Santoro

Scritto da Redazione il 1 marzo 2017 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

Marta-SantoroCapaccio Paestum. Il Pubblico Ministero Maurizio Cardea ha chiesto il rinvio a giudizio per Marta Santoro, ex comandante della Stazione della Forestale di Foce Sele, con l’accusa di tentata concussione in concorso.

I fatti risalgono al 2009 quando la Santoro avrebbe costretto l’imprenditore Giuseppe Del Duca ad affidare lavori di pavimentazione in una villetta abusiva di sua proprietà in località Sabatella, alla ditta edile del fratello. 

I lavori alla villetta del Del Duca furono bloccati dalla Santoro stessa che vi appose i sigilli e costrinse l’imprenditore a consegnarle altri 5mila euro, in quanto in caso contrario non solo non sarebbero ripresi i lavori, ma ci sarebbero state ulteriori azioni giudiziarie nei suoi confronti.

La prossima udienza si terrà il 23 marzo ed in tale data il gup deciderà se disporre il processo nei confronti della Santoro.

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA