L’assassino della cagnetta Chicca cancella il post di scuse da Facebook

L’assassino della cagnetta Chicca cancella il post di scuse da Facebook

tmp_26060-received_10212219257900687905274946-300x300Salerno.  Antonio Fuoco, l’uomo che ha ucciso, a Pastena, la cagnetta Chicca a calci, avrebbe dapprima scritto un post di scuse e poi lo avrebbe cancellato. 

Stando a quanto riporta il quotidiano Salerno Today, sul profilo Facebook dell’uomo sarebbe apparso il seguente post: “Chiedo scusa a tutti in quanto ho commesso un atto vile e ignobile. Avete tutte le ragioni per giudicare e dare tutti i titoli che dite e volete. Io amo gli animali, purtroppo non so manco io cosa mi è capitato. Chiedo scusa a tutti, ma con questo non è che voglio giustificarmi”.

Dopo qualche minuto, però, il post è stato cancellato e non risulta più visibile sul social network.

 

Comments are closed.